Magazine

Con una bella luna piena, tonda e splendente nell’ultimo cielo d’estate, siamo entrati ormai da qualche settimana nel nostro amato autunno. E se quest’anno è iniziato con un giorno di ritardo – l’equinozio è avvenuto il 22 e non il 21, come di consueto – con l’arrivo di ottobre i nuovi rituali hanno decisamente preso il posto di quelli estivi. Avvolgente e lenta, più che dinamica e rinfrescante come la precedente, la nuova beauty routine ora è pensata per prendersi amorevolmente cura di sé concedendosi una coccola profumata, partendo dalla pelle… ma passando anche dalla mente. 

Il rituale che vi proponiamo per celebrare questa stagione, con il corpo e con lo spirito, è composto da una preziosa maschera purificante, da concedersi rigorosamente al lume di una candela profumata. Scopriamo insieme l’accoppiata magica del nostro kit:

La maschera purificante “Crita, del meraviglioso brand calabrese La Mia casa nel vento, è a base di argille e acido ialuronico ed è stata formulata per purificare la pelle e stimolare il turnover cellulare. L’azione astringente dell’argilla verde è compensata dall’acqua di elicriso, nota per le sue proprietà calmanti e rigeneranti, mentre l’acido ialuronico mantiene alto il livello di idratazione. Ideale per tutti i tipi di pelle – anche quelle più sensibili – contiene estratti di fico d’India e di foglie d’ulivo, di arancio dolce, frutto del cappero, tea tree (antibatterico e antinfiammatorio) e ossido di zinco, per lenire e rimpolpare l’ovale del viso. È caratterizzata da un leggero e inebriante profumo di agrumi, erbe e miele balsamico… e da una texture soffice e impalpabile. Esfolia delicatamente, schiarisce e aiuta a bilanciare gli oli in eccesso, per restituire un incarnato uniforme e luminoso.

La candela spirituale Demetra del brand di Alice Manfroni, Here After, è una meraviglia di cera artigianale al profumo di finocchio e mandarino che purifica ed energizza l’ambiente. Ha un carattere forte e deciso, che ricorda il tocco di una carezza amica. La sua fragranza rievoca l’odore avvolgente e familiare della biancheria pulita ed è stata concepita per connettere immediatamente la mente a un luogo felice. Il profumo purificante del finocchio, dolce e pungente al contempo, incontra le note frizzanti e gioiose del mandarino, per riempire la stanza di luce e profumo, ricreando un’atmosfera rilassante e serena. 

Maschera, candela e… magari un buon libro? Non c’è niente di meglio che dedicarsi alla lettura, mentre l’aria si carica di profumo e si cominciano ad apprezzare gli effetti benefici del nostro trattamento di bellezza (per la cronaca, 10 minuti di posa nel caso di Crita sono più che sufficienti).

Secondo noi l’autunno è il momento giusto per le saghe famigliari: quei bei romanzi pieni zeppi di personaggi e vicissitudini che si snodano negli anni tra nipoti, pronipoti e bisnipoti. Noi vi consigliamo la saga dei Cazalet (Fazi), magari anche su Audible: non è certo una novità – anzi ormai è diventata un grande classico del genere! – ma continua a esercitare sui lettori un fascino particolare. Narra la storia di una famiglia dell’alta borghesia inglese che si dipana nell’arco di circa vent’anni, dal 1937 al 1956, attraversando la Seconda guerra mondiale.

Oppure, restando in tema “grandi saghe famigliari”, perché non rivedere – o recuperare – Downton Abbey? Diventata ormai un evergreen, la serie (e anche il film), racconta le vicende della famiglia del Conte e della Contessa di Grantham – tra il 1912, per la precisione la mattina dopo dell’affondamento del Titanic, e il 1927. Punti di forza? Sicuramente la location (la serie è girata all’interno del bellissimo Highclere Castle nell’Hampshire), i costumi, la grandissima precisione storica e le battute argutissime di Lady Violet, interpretata dall’incantevole Maggie Smith.

Che cosa aspettate? Riempite la vasca da bagno, accendete la vostra candela, massaggiate la maschera sul viso e concedetevi un momento per ricaricare le energie e affrontare questo autunno scintillante con tutta la grazia e la dolcezza di cui abbiamo bisogno. In attesa della prossima luna piena…

You have successfully subscribed!

This email has been registered