Magazine

Conoscere l’anima un brand attraverso le parole di chi lo ha fondato è sempre un’esperienza autenticamente emozionante. Lo è ancora di più quando si tratta di persone come Sara e Daniela, anima e cuore di Lalì. In questa intervista ci parlano di amicizia, di beauty routine, di cinema, di Roma… ma anche di scelte coraggiose e grandi progetti per il futuro. Scopriamo insieme Lalì!

Buongiorno ragazze! Benvenute su MUSA, come prima cosa vorremmo chiedervi di presentarvi alle nostre lettrici raccontando qualcosa di voi… Chi sono Daniela e Sara?
 Daniela: Ciao sono Daniela e sono una quasi laureata in Economia e commercio… ho lasciato indietro due esami! Sassofonista dilettante, appassionata fotografa, amante della tecnologia, producer televisiva per tanti anni e poi studiosa delle materie prime naturali e «spignattatrice» a tempo pieno: passione, quest’ultima, che mi ha portato fino a Lalì!
 Sara: Ciao io sono Sara, metà italiana e metà inglese. Sono laureata in Media Studies- Television Production presso l’università di Huddersfield (UK), producer televisiva per tanti anni, madre di Thomas, aspirante ceramista, viaggiatrice, amante della natura. Mi sono imbattuta nel magico mondo della cosmesi naturale grazie alla mia amica Daniela!

Qual è il vostro background e quali sono state le tappe più importanti della vostra vita professionale… e della vostra amicizia?
Siamo state entrambe delle producer televisive e nel 2004 è nata la nostra amicizia negli Studios di Cinecittà. Per diversi anni abbiamo avuto la fortuna di lavorare nella società di produzione di Cinecittà, dove abbiamo lavorato alla realizzazione di bellissimi documentari su attori e registi che hanno reso grande il cinema italiano. Altre soddisfazioni le abbiamo avute come producer per uno dei canali più importanti della televisione italiana – La7: abbiamo lavorando a molti programmi importanti del palinsesto della rete. Questo percorso ci ha dato tanto a livello professionale, ma anche umano, e ha consolidato sempre di più la nostra amicizia. Nel 2014 abbiamo voluto cambiare le nostre vite e iniziato insieme un lungo percorso di studio e di impegno che, nel 2018, ci ha portato alla creazione di Lalì. 

Da dove nasce l’idea di dar vita a Lalì e come è diventata realtà?
È nata prima di tutto da un’esigenza: le prime rughe, la pelle secca e spenta… E poi è iniziato lo studio, per cercare le materie prime più adatte e più efficaci. Infine tante prove e tanti test! È stato, ed è, un lavoro lungo – ma vogliamo sempre creare prodotti efficaci, sostenibili e belli da vedere.

Quali sono state le difficoltà e le gioie del vostro percorso fino a questo momento?
Di difficoltà – soprattutto all’inizio – ne abbiamo incontrate tante: dalla decisione sul tipo di società che avremmo dovuto aprire alla scelta del laboratorio, fino alla creazione del sito internet. Non è stato sempre facile trovare le persone giuste con cui lavorare e di cui poterci fidare, ma alla fine ce l’abbiamo fatta! Le difficoltà continuano ad esserci ogni giorno, ma i feedback positivi che riceviamo sempre da tutte le persone che provano i nostri prodotti, ci danno tanta soddisfazione e sono il vero motore che ci spinge ad andare avanti e a fare sempre meglio.

In che modo Lalì vi assomiglia?
Lalì rappresenta per noi un nuovo inizio. La vita ci mette sempre davanti a nuove sfide e questo progetto di amore e amicizia ci ha dato la forza per ricominciare con entusiasmo.
Lalì è passione per il buono e per il bello, è attenzione e cura dei particolari. In questo Lalì ci rispecchia totalmente, perché è attenta al benessere – il nostro e quello degli altri – è ecosostenibile ed è un progetto d’amore che rispecchia noi e la nostra amicizia.
In un primo momento abbiamo iniziato questo percorso nel mondo del naturale e del benessere per noi stesse, ma poi abbiamo deciso di condividere con gli altri tutto quello che abbiamo imparato e che ora ci fa stare così bene… Speriamo che si percepisca!

Chi lavora con voi e quali sono le collaborazioni e i progetti a cui avete dato vita nel corso del tempo?
Siamo una società totalmente al femminile. Il nostro incontro più importante è stato quello con Laura Savina, la nostra bravissima grafica e illustratrice che ci ha regalato un bellissimo logo, le nostre meravigliose grafiche e cura tutta la nostra immagine. Importante anche l’incontro con Patrizia – la titolare del laboratorio che ci supporta e ci segue in tutte le fasi – dalla creazione alla realizzazione dei prodotti. E ovviamente tutte le nostre amiche, che hanno testato i nostri prodotti in anteprima e ci hanno aiutato con i loro consigli.

Qual è il prodotto di bellezza che consigliereste alle nostre lettrici, per approcciarsi a Lalì?
Siamo molto felici ed entusiaste di presentarvi i nostri due nuovi prodotti: il latte corpo idratante con malva e olio di jojoba e l’acqua idratante profumata con acido ialuronico e aloe vera.
Il latte corpo è idratante e lenitivo, ha una texture leggera e setosa, si assorbe velocemente lasciando la pelle morbida e idratata. L’acqua idratante profumata viso-corpo-capelli con l’associazione di acido ialuronico, aloe vera, vitamina E e olio di vinaccioli rigenera la pelle e utilizzato durante tutta la giornata ci aiuta a mantenere la pelle delicatamente profumata e perfettamente idratata.

Un beauty tip, un suggerimento, un segreto professionale che volete condividere con noi?
Un consiglio che possiamo dare a tutti è quello di mantenere sempre la pelle del viso e del corpo idratata, durante tutto l’arco della giornata! Suggeriamo anche di detergere sempre accuratamente il viso (per esempio con il nostro gel purificante al rosmarino e tea tree-oil perfetto in particolare per le pelli impure); di trattare la pelle con un buon tonico idratante (il nostro alla rosa di damasco arricchito di acido ialuronico e pantenolo – potrebbe fare al caso vostro!); infine di applicare sempre un’ottima crema viso (per esempio la nostra crema idratazione intensa,  ricca di sostanze antiossidanti che nutrono e idratano la pelle in profondità).

Qual è il vostro posto preferito nel mondo?
Il nostro posto del cuore è Roma. Siamo delle gran viaggiatrici, ma ritorniamo sempre qui… perché non possiamo stare troppo lontane da quel turbinio di bellezza, sorrisi, amicizia, ironia, fatica – ma anche arrabbiature – che proviamo quando siamo nella nostra città. È l’unico posto al mondo che riesce sempre a emozionarci, nelle piccole e nelle grandi cose.

E allora ci raccontate qualcosa in più della vostra città? Ci consigliate qualche posto da visitare (ristoranti, negozi, luoghi d’arte)?
Roma è una delle città più belle del mondo e c’è tantissimo da vedere! Di certo non possono mancare le visite ai luoghi che hanno reso Roma famosa in tutto il mondo, ma è bellissimo anche passeggiare e perdersi nei vicoli di Trastevere, scoprire il quartiere Coppedè e la via chiamata la piccola Londra… Roma è una continua scoperta, anche per noi che ci viviamo. E ancora le ville, i parchi, i musei, le chiese con i Caravaggio, l’orto botanico e gli studios di Cinecittà, l’Auditorium – e magari una bellissima serata all’opera alle terme di Caracalla. Non si può lasciare Roma senza aver assaggiato i carciofi alla giudia al quartiere ebraico o la pizza bianca con la mortadella!

Considerato il vostro background siamo curiose di sapere quali sono i vostri film preferiti o quelli che in qualche modo vi rappresentano?
Questa è una domanda molto difficile, perché sono tantissimi i film che abbiamo nel cuore. Come vi abbiamo raccontato, la nostra amicizia è nata negli Studios di Cinecittà e questo ci ha permesso di «respirare» cinema per tanti anni. Tutti i giorni andavamo in mensa passando davanti al Teatro 5 di Fellini… pensa! Siamo molto legate alla bellezza e alla genialità di questo grande regista, ma anche degli altri grandi registi italiani come Rossellini, Visconti, De Sica e di grandi attrici e attori italiani come la Magnani, la Loren e Alberto Sordi. Questo è il nostro cuore e questa è stata la nostra formazione cinematografica. Ci piacciono ovviamente anche film più contemporanei, come per esempio Mediterraneo, Nuovo Cinema Paradiso, Tutto su mia madre, La vita degli Altri solo per citare i primi che si sono venuti in mente…

Quali sono i vostri progetti per il futuro?
Crediamo tanto nel nostro progetto e ci auguriamo che possa crescere sempre di più. In questo periodo ci stiamo dedicando ad acquisire nuove competenze per poter esportare stabilmente il mondo naturale di Lalì all’estero e soprattutto stiamo lavorando per rendere i nostri prodotti eco-sostenibili anche nel packaging. I nuovi prodotti che stiamo per lanciare, infatti, hanno un nuovo packaging completamente «green», perché derivato da canna da zucchero, e presto sostituiremo le confezioni di tutti gli altri prodotti.

Vorreste aggiungere qualcosa prima di salutarci?
Beh… provate i prodotti Lalì! E poi MUSA TEAM, non vediamo l’ora di conoscervi di persona e finalmente bere insieme un meritato spritz!
Con tutto il nostro amore, Sara e Daniela.

You have successfully subscribed!

This email has been registered